Gli early adopters sono i pionieri nell’utilizzo di un nuovo prodotto. Costituiscono una delle cinque tipologie di consumatori rappresentate da E.M. Rogers (Diffusion of Innovation, 1962) nella curva di adozione di nuovi prodotti, che esprime la distribuzione nel tempo degli individui che adottano un’innovazione in funzione dei comportamenti, delle attitudini e delle motivazioni d’acquisto che li caratterizzano. Secondo tale classificazione, l’universo di consumatori (distribuito secondo una curva gaussiana) risulterebbe così composto: innovators o innovatori (2%), early adopters o pionieri (14%), early majority o maggioranza anticipatrice (34%), late majority o maggioranza ritardataria (34%) e laggards o ritardatari (16%).

A differenza degli innovators che sono interessati alla innovazione in sé, gli early adopters spesso non hanno competenze tecniche adeguate e sono più interessati al risvolto pratico dell’innovazione. I primi acquirenti di un nuovo prodotto, siano essi innovatori o pionieri, sono disposti a pagare un premium price per l’innovazione.