Il narrowcasting è una modalità di diffusione dei contenuti mediali. Il termine viene usato per indicare la comunicazione a diffusione “stretta” in contrapposizione a quella “larga”: se la comunicazione di tipo broadcasting si rivolge ad un pubblico di massa, che si caratterizza per il fatto di essere passivo fruitore dei contenuti, viceversa, la comunicazione di tipo narrowcasting consente di raggiungere in modo selettivo segmenti di audience ritenuti più ricettivi rispetto ai contenuti espressi nel messaggio e permette al destinatario del messaggio di interagire con la fonte di emissione della comunicazione.

Tipicamente, si avvale di forme di comunicazione di tipo broadcasting il mass marketing; si fonda sul narrowcasting, invece, il relationship marketing (evoluzione del direct marketing), che fa della comunicazione one-to-one, contrapposta a quella di massa (one-to-many), il suo punto qualificante.

 

voce narrowcasting in glossario marketing

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi